Nel Kentucky trovate impronte aliene

misteri,alieni,alieno,mistero,extraterrestre kentucky,impronte alieno,fotoSecondo una famiglia americana del Kentucky, vicino alla loro, ormai ex casa vivevano degli extraterrestri. Secondo la testimoninza di un uomo, che vuole restare anonimo, gli alieni lascrebbero la caverna solo la notte, per farsi un giro nelle zone vicine. Una storia alquanto surreale ma qualcuno non solo ci crede, ma sostiene di avere le prove che gli alieni hanno fatto visita a casa sua. Le prove sono una foto di un’impronta a 3 dita scattata dall’ uomo , che sostiene che le creature sarebbero alte circa un metro o poco più , con una carnagione pallida. Il testimone insiste sul fatto che queste visite si sono verificate per nove mesi, aumentando di intensità al punto di attirare l’attenzione del suo cane e spaventare sua figlia che avrebbe visto gli alieni dalla finestra che si sono arrampicati su un albero scavalcando la recinzione della miniera abbandonata situata ai bordi della sua proprietà.

L’uomo poi conclude dicendo “Anche se sono armato, ho paura che siano troppo spaventati. Non posso entrare nella miniera da solo e non ho convinto nessun mio amico a seguirmi, nessuno mi crede. Sono convinto che l’unica risposta è all’interno della miniera.”

Come detto, ha lasciato la casa ed è fuggito per la troppa paura .

Infine ha inviato una mail a un sito che si occupa anche di misteri e fantasmi che leggiamo insieme, “Ero in piedi nel letto , appena in basso a sinistra della mia finestra c’era un piccola figura umanoide, con la pelle pallida, completamente glabro, alto circa un metro e venti. Proveniva dal lato sinistro della casa di fronte al portico e non mi aveva notato per quanto posso intuire. Il suo volto era privo di caratteristiche, ad eccezione dei grandi occhi rotondi, che ricordavano molto per forma e colore quelli di un uccello. Non aveva il naso e per parlare usava solo una piccola fessura della bocca. E non sembra spostare la bocca, ma cinguettare, suonando come se i rumori fossero originati dalla sua gola. Non era certamente un “animale selvatico” e ancor più certamente non era un bambino. Ero troppo terrorizzato per muovermi, e ho guardato la creatura saltare con gli altri, e insieme sparire nel bosco sul lato destro della mia proprietà. Era chiaro che non era solo, ma con almeno altri cinque nel gruppo.


 

 
 
Nel Kentucky trovate impronte alieneultima modifica: 2012-06-29T09:46:23+02:00da rosswell84
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento